Chi Siamo

If you have a passion for languages then the “Scienze della Mediazione Linguistica” course will start you on your path towards becoming a translator or an interpreter. Studying languages requires more than just a contact with the language – one must be immersed in it. Mother tongue teachers, small focused groups, and experts and professionals from different sectors and all walks of life, are instrumental in creating an environment that can concretise your passion.

Nato nel 1983, come Scuola per Interpreti e Traduttori, il nostro Istituto, con DM 19.05.89, è stato riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica.

Infine, con DM del 31.07.03, è entrato a far parte delle Scuole Superiori per Mediatori Linguistici (SSML). Ai sensi del regolamento adottato con  D.M.10/01/2002, n°38 il titolo di studio conferito è equipollente a tutti gli effetti ai diplomi di laurea conseguiti nelle università al termine dei corsi di durata triennale afferenti alla classe  L-12 in “Scienze della Mediazione Linguistica”.


Perché studiare da noi?

La SSML è una scuola con una tradizione didattica multi-linguistica trentennale, fortemente radicata nel territorio del Varesotto.

Le classi sono da sempre formate da piccoli gruppi di studenti, per permettere una maggiore possibilità di discussione, presentazioni e contatto con le lingue straniere.

Il corpo docente si compone di docenti universitari madrelingua e italiani, esperti nel campo della traduzione e dell’interpretariato, nonché attivi professionalmente in settori quali arti e spettacolo, industria, diplomazia internazionale e giornalismo.


Cosa si studia alla SSML di Varese?

Le lingue come strumento di lavoro, con approccio sia tecnico che pratico.

Le nostre combinazioni linguistiche sono:

1^lingua:
Inglese (comune a tutti)
2^lingua:
Francese – Spagnolo – Tedesco
3^lingua:
Cinese – Giapponese – Spagnolo

La terza lingua è obbligatoria al primo anno e facoltativa al secondo e al terzo. Il livello di partenza di quest’ ultima sarà di tipo iniziale (A1, secondo il QCER – Quadro Comune di Riferimento Europeo per la conoscenza delle lingue).

Durante i tre anni di studio, gli insegnamenti caratterizzanti (grammatica, sintassi, linguistica, traduzione e interpretariato) si sviluppano secondo un percorso crescente di complessità e specializzazione.

In dettaglio, durante il primo anno gli insegnamenti sono focalizzati sulla letteratura e la civiltà dei paesi delle lingue studiate.

Nel secondo anno si approfondiscono diversi ambiti, tra cui quello economico, giuridico e storico per ampliare le conoscenze culturali di base.

Nel terzo anno, attraverso lezioni più specifiche e l’introduzione alle tecniche di simultanea, si conducono gli studenti a livelli di conoscenza linguistica, che li rendano operativi con successo nel mondo del lavoro.


Tirocinio

Al terzo anno, per mettere in pratica le conoscenze acquisite, offriamo la possibilità di tirocinio in diversi ambiti (giornalismo, turismo, traduzioni, ecc). Il tirocinio è uno step fondamentale del percorso degli studenti e costituisce un valore aggiunto da inserire nel CV.

La SSML mette a disposizione un Tutor, che potrà dare utili e preziosi suggerimenti e consigli agli studenti durante il percorso formativo.


Cosa si può fare dopo la SSML?

Dopo il conseguimento del titolo di studio, gli studenti avranno la possibilità di inserirsi direttamente nel mondo del lavoro oppure di seguire percorsi di specializzazione.

I nostri studenti lavorano per le seguenti principali aree: commerciale, marketing, giornalismo, istruzione, traduzione, interpretariato, eventi, ecc.

Essendo in possesso di titolo di studio riconosciuto anche a livello europeo, gli studenti potranno decidere di frequentare un corso di laurea specialistica o un master non solo in Italia, ma anche all’estero.

La SSML offre la possibilità di frequentare Corsi di Alta Formazione, ovvero corsi ad alto livello di specializzazione accademica in Interpretariato, Traduzione e Mediazione Culturale.