fbpx

Bando per l’assegnazione di periodi di studio all’estero

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE:

ENTRO IL 30 NOVEMBRE 2019 – ORE 17.00

 

Premessa

Nel quadro del Programma Erasmus+, l’Azione Chiave 1 – Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento – si propone di incoraggiare la mobilità degli studenti permettendo loro di realizzare un periodo di studio all’estero. Gli studenti potranno recarsi per un periodo non inferiore a 3 mesi e di massimo 5 mesi presso una delle Università estere, con le quali la SSML di Varese ha stipulato uno specifico accordo bilaterale Erasmus+, al fine di compiere attività di studio equivalenti a quelle da svolgere durante il corso di studi di appartenenza.

 

I vincitori del presente bando godono dello status di studente Erasmus+ che consente:

  • la frequenza di corsi presso l’Università ospitante;
  • l’esenzione dal pagamento delle tasse di iscrizione presso l’Università ospitante, ma non da quelle dell’Istituto di appartenenza stabilite per l’a.a. 2019/2020;
  • il riconoscimento dei voti ottenuti all’estero e il trasferimento dei crediti (ECTS) da parte dell’Istituto di appartenenza;
  • la fruizione dei servizi offerti dall’Università ospitante;

 

Art.1Requisiti per candidarsi

Per l’a.a.2019/2020 è indetto un bando di selezione per la partecipazione alla mobilità Erasmus+ ai fini di studio, la cui durata minima è di 3 mesi e massima di 5 mesi, secondo quanto stabilito dalla SSML di Varese, nel rispetto delle disposizioni Europee.

Il bando è destinato a studenti frequentanti il 2° anno della SSML, per un periodo di mobilità che si svolgerà nel 2° semestre.

 

Per accedere alla selezione Erasmus+ gli studenti devono:

  • essere regolarmente iscritti alla SSML di Varese;
  • aver completato tutti gli esami previsti per gli anni precedenti rispetto all’anno che si sta frequentando attualmente;
  • avere una media delle votazioni relativa agli esami superati non inferiore a 25;
  • non essere già stati studenti Erasmus+ per 12 mesi nello stesso ciclo di studi.

 

Art. 2 – Modalità e termini per presentare la domanda di candidatura

Per candidarsi dovranno essere presentati i seguenti documenti entro il 30 novembre 2019 – ore 17.00:

  • il modulo di candidatura con l’indicazione dell’Università di destinazione (è possibile indicare un max di 2 opzioni in ordine di preferenza);
  • il Learning Agreement for Studies, ovvero il piano di studi (provvisorio) che si prevede di seguire presso la prima Università scelta come destinazione;
  • un curriculum vitae redatto in lingua italiana seguendo il modello Europeo (indicare anche eventuali certificazioni linguistiche conseguite esternamente alla Scuola);
  • il modulo con l’indicazione degli esami sostenuti al giorno di presentazione della domanda di candidatura, da richiedere in segreteria.

 

Tutti i documenti devono essere compilati in formato PDF e inviati via mail all’indirizzo di posta elettronica erasmus@ssml.va.it entro la data di scadenza indicata.

 

Art. 3 – Selezione dei Candidati e pubblicazione graduatoria

Le domande saranno valutate da un’apposita commissione secondo i seguenti criteri:

  • valutazione del CV;
  • valutazione della congruità dei corsi che si intendono seguire presso l’università ospitante, come indicato nel Learning Agreement for Studies;
  • valutazione del colloquio motivazionale.

 

Sarà data comunicazione via mail agli studenti in merito al giorno e all’orario in cui si svolgeranno i colloqui.

 

La graduatoria che risulterà dalle selezioni in seguito ai colloqui sarà comunicata via mail e mediante pubblicazione sul sito entro il 14 dicembre 2019.

La graduatoria determinerà l’assegnazione della destinazione, compatibilmente con i posti disponibili presso le Università Ospitanti, e l’acquisizione dello status Erasmus+.

Tutti i candidati ritenuti idonei nella graduatoria, se disponibili le destinazioni, potranno comunque partire con lo status Erasmus+ anche se senza contributo europeo (zero grant).

 

Potranno essere selezionati solo gli studenti che avranno presentato correttamente la candidatura rispettando la procedura descritta nell’art. 2 e avranno sostenuto il colloquio individuale.

  

Art. 4 – Accettazione della destinazione

Gli studenti dovranno confermare la destinazione assegnata entro 5 giorni dalla ricezione della comunicazione scrivendo una mail di accettazione all’indirizzo erasmus@ssml.va.it.

Alla chiusura della procedura:

  • gli studenti che non avessero confermato la destinazione saranno ritenuti rinunciatari;
  • gli studenti, che avessero rifiutato la destinazione loro assegnata, non potranno rivendicarla qualora venga riassegnata ad altro studente.

 

Art. 5 – Adempimenti prima della partenza e al rientro dalla mobilità:

Gli studenti idonei alla partenza dovranno:

  • partecipare all’incontro informativo organizzato dalla Scuola volto alla preparazione delle 3 fasi del periodo di mobilità Erasmus+ (partenza, permanenza e rientro);
  • predisporre il Learning Agreement for Studies definitivo;
  • sostenere il test di valutazione erogato da Online Linguistic Support obbligatorio per tutti gli studenti Erasmus+;
  • comunicare entro gennaio la data di partenza effettiva con una email inviata a erasmus@ssml.va.it, per la corretta predisposizione dell’Accordo di Mobilità che deve essere firmato tassativamente prima della partenza dal Coordinatore didattico Erasmus+;
  • rinnovare l’iscrizione ed essere in regola con il pagamento della quota d’iscrizione per l’a.a.2019/2020.

 

Una volta arrivato presso l’Università ospitante, lo studente dovrà certificare l’inizio della mobilità tramite l’apposito modulo Confirmation of Arrival&Departure, debitamente firmato dal Responsabile dell’Ufficio Erasmus+ dell’Università ospitante, inviandolo all’indirizzo di posta elettronica erasmus@ssml.va.it.

 

L’eventuale rinuncia alla mobilità deve essere fatta tempestivamente. Si sottolinea che il ritardo nel comunicare la propria intenzione di rinunciare alla mobilità comporta un grave danno agli studenti che potrebbero subentrare e un disagio sia per l’Ufficio Erasmus+ che per la sede partner.

 

Al termine del periodo di mobilità invece:

  • l’Istituto ospitante deve rilasciare allo studente, oppure direttamente all’Istituto di appartenenza, un certificato attestante la durata della mobilità nonché i risultati accademici conseguiti (Learning Agreement for Studies – After the Mobility).
  • l’Istituto di appartenenza si impegna a dare il pieno riconoscimento all’attività svolta e certificata utilizzando il sistema ECTS o, se non disponibile, un sistema equivalente; inoltre il periodo di mobilità dovrebbe essere registrato nel Diploma Supplement.
  • lo studente dovrà sostenere il test di verifica erogato da Online Linguistic Support obbligatorio per tutti al rientro dal periodo di mobilità

 

Art. 6 – Online Linguistic Support

La Commissione Europea ha dato il via alla gestione di corsi di lingua online tramite piattaforma Online Linguistic Support (OLS) per gli studenti Erasmus+ che utilizzeranno come lingua di studio una delle seguenti lingue: inglese, francese, tedesco, spagnolo, polacco, ceco, danese, greco, portoghese, svedese e olandese.

 

L’Online Linguistic Support consiste in:

  • un test di valutazione obbligatorio per tutti gli studenti Erasmus+ prima del periodo di mobilità;
  • un corso di lingua facoltativo secondo le necessità linguistiche del partecipante;
  • un test di verifica obbligatorio per tutti gli studenti Erasmus+ al rientro dal periodo di mobilità.

 

La SSML distribuisce le licenze assegnate dalla Commissione Europea agli studenti in mobilità, inviando un invito alla partecipazione tramite email.

Le modalità e tempistiche dell’attivazione dell’OLS saranno comunicate dalla Commissione Europea e verranno inviate via mail da parte della Segreteria.

 

Art. 7 – Copertura assicurativa

Gli studenti della SSML di Varese in mobilità internazionale sono coperti dalla polizza assicurativa per infortuni e responsabilità civile a carico di SSML di Varese per i sinistri avvenuti durante le attività didattiche presso la sede ospitante.

Per la copertura sanitaria, lo studente deve premunirsi di Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) o di altri modelli assicurativi richiesti nel Paese di destinazione.

 

Art. 8 – Comunicazioni

A tutti i candidati è richiesto di indicare un indirizzo di posta elettronica che costituirà l’unico canale ufficiale di comunicazione con gli studenti da parte dell’Ufficio Erasmus+. Gli studenti sono dunque tenuti a comunicare un eventuale cambio di indirizzo di posta elettronica, in caso contrario la SSML non si assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dovute a inesatte indicazioni del recapito da parte del candidato oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo.

 

Per informazioni generali sul presente bando gli studenti devono scrivere all’indirizzo email erasmus@ssml.va.it.

 

Art. 9 – Informativa ai sensi dell’art. 13 GDPR 679/2016 – “Regolamento europeo sulla protezione dei dati personali”

La Scuola si impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni fornite dal Partecipante, pertanto i dati raccolti saranno trattati esclusivamente per le finalità connesse all’espletamento della relativa procedura e per le successive attività nel rispetto della normativa specifica e delle disposizioni di legge.

 

L’informativa completa può essere richiesta in cartaceo in segreteria o visionata sul nostro sito al link seguente: https://www.ssml.va.it/informativa-privacy/